EVENTI E MOSTRE

Visita virtuale all’Artigiano in Fiera a Milano

La folla, i trolley di cartone sempre tra i piedi, il naso all’insù a caccia del proprio padiglione. Chi ogni anno va all’Artigiano in Fiera a Milano, conosce bene queste sensazioni, cui si aggiungono la curiosità per l’esotico, e la voglia di scoprire il mondo passeggiando tra gli stand di Fieramilano a Rho. 

Bretzel appena sfornati e sangria. In pochi passi è possibile passare dai sapori teutonici o quelli nostrani del trentino a quelli iberici. Esperienze diverse ma che ben si amalgamano tra i suoni, i profumi e gli spettacoli dei vari palchi disseminati presso il polo fieristico milanese. 

Sono ben 24 i milioni di visitatori tra il 1996, anno della prima edizione, al 2015. Un trend sicuramente in crescita che ha attratto un numero crescente di persone che accorrevano nel capoluogo lombardo da tutta Italia. 

Quest’anno, a causa della pandemia, non sarà possibile farlo. Per evitare assembramenti, è stato deciso di fare una speciale edizione on-line che porta questa importante rassegna direttamente a casa nostra. 

Sì, senza dubbio mancherà l’esperienza olfattiva e gustativa di assaporare una specialità di un luogo direttamente in uno dei ristoranti della fiera, ma almeno potremo ugualmente fare shopping e acquistare tutte quei prodotti di bellezza koreani, gli sciroppi per la tosse e i maglioni di alpaca direttamente dallo shop on-line del sito www.artigianoinfiera.it

Fino al 20 dicembre, tra l’altro, c’è la possibilità di spedizione gratuita per ordini superiori a 39€. Un motivo in più per non rinunciare a questa esperienza della tradizione milanese, che prova così a sfidare anche il coronavirus. 

Tanti i video degli artigiani partecipanti che ci portano alla scoperta dei loro mondi e delle loro regioni d’origine, tra manualità e tradizione. 

Per chi proprio non riesce a rinunciare anche all’esperienza eno-gastronomica, la sezione ristorante consente l’asporto di alcune specialità italiane in una interessante versione gourmet: dall’arancina siciliana allo gnocco di montagna. 

Molto pratica la sezione degli acquisti che è possibile raggiungere selezionando l’area geografica deisderata o la categoria di oggetti che si desidera acquistare: dall’abbigliamento alle diverse tipologie di tè. 

Una versione lite e, purtroppo, solo virtuale che prova a compensare on-line la magia di un evento in cui non vediamo l’ora di immergerci e, perché no?, per sentire anche di nuovo quei fastidiosissimi trolley tra i piedi. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *