INTERNATTUALE

Solidarietà digitale: dai pacchetti premium ai giga illimitati. Ecco l’elenco completo

Ieri vi ho parlato di come poter vedere gratuitamente i Musei Italiani e non solo grazie alla piattaforma Google Arts & Culture. Oggi invece vi parlo di un’altra bella iniziativa, per tutti quegli italiani che in questi giorni sono costretti a casa per scongiurare l’espandersi della diffusione del COVID-19, l’ormai famigerato coronavirus che ha già attaccato quasi tutti i Paesi del mondo.

Sulla pagina del Governo solidarietadigitale.agid.gov.it è possibile leggere un elenco di aziende, piattaforme, compagnie telefoniche e giornali, che mettono a disposizione i propri pacchetti premium e servizi esclusivi gratuitamente per tutti coloro che ne faranno richiesta.

Le modalità, spesso una mail o un modulo da compilare, sono chiaramente descritte sulla pagina governativa, e possono aiutare, anche a livello professionale, tutti coloro rimasti a casa ma che, per necessità professionale o affettiva, hanno bisogno di continuare a lavorare da casa o sentire i propri cari.

Se l’Italia in questi giorni ha scoperto la definizione di smart working, il “lavoro agile” senza vincoli di orari o di spazi che prosegue per cicli o obiettivi, alcune piattaforme mettono a disposizione i propri servizi per tutti quei professionisti che, giocoforza, devono lavorare in team: CONNEXIA che mette a disposizione per due settimane Webex, senza alcun obbligo di abbonamento futuro o rinnovo automatico, così come Cisco e IBM, che aggiungono il supporto di un gruppo di volontari.

Più interessante l’offerta di Italiaonline, che regala una PEC Libero gratuita per un anno, che è possibile attivare attraverso il sito web mailpec.libero.it.

Per tutti i professori e studenti rimasti a casa per la sospensione delle lezioni, viene in auto WeSchool di TIM, una piattaforma di e-learning che permette la condivisione con i propri alunni, attraverso smartphone o tablet, di lezioni, materiali e poter gestire le verifiche e i test.

Grande aiuto anche da Google, che mette a disposizione di tutte le scuole, università e no-profit fino al 1 luglio 2020 tutti i servizi di G Suite for Education, che includono un live streaming fino a 100.000 utenti.

La Stampa e La Repubblica regalano invece aggiornamenti costanti e informazione da leggere grazie a tre mesi di abbonamenti digitale.

Ma la quarantena è un momento difficile anche, e forse soprattutto, per tutti quei giovani che devono rinunciare alla movida e alle uscite di gruppo: la neo-costituita Wind 3, e TIM regalano pacchetti con minuti e giga illimitati. Le modalità e l’elenco completo dei servizi può essere consultato a questo LINK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *