EVENTI E MOSTRE

Pompei, ingresso gratuito per i pazienti oncologici del Pascale

Quante volte abbiamo letto articoli sull’arte che fa bene alla salute? Lo dice la scienza, è questo di solito il finale dei titoli che ci invitano a cliccare per scoprire che circondarsi di bellezza porta grandi benefici.

Ma quella di oggi è una notizia concreta che non solo avalla i tanti post che abbiamo visto distrattamente on-line, ma che ci racconta di una iniziativa concreta.

Dalla prossima primavera, quando i DPCM ci auguriamo lo consentiranno, i pazienti dell’Istituto dei Tumori Pascale di Napoli, potranno visitare il Parco Archeologico di Pompei gratuitamente, ottenendo una ulteriore riduzione del 20% sul biglietto dell’accompagnatore.

L’obiettivo dell’iniziativa, unica nel nostro Paese, è dare al patrimonio culturale un ruolo attivo nei trattamenti complessi e duraturi a cui sono sottoposti i malati più vulnerabili.

Ogni paziente avrà dunque una card rilasciata a tutti coloro che sono o sono stati in cura presso il Pascale.

L’accordo con gli Scavi di Pompei è destinato a non rimanere isolato. Subito dopo la scorsa estate, e ben prima del Covid, il management dell’Istituto aveva già raccolto l’adesione al “biglietto gratis” per il paziente oncologico da parte di tutti i musei della Campania, il che fa presagire che presto questa iniziativa si trasformerà in una vera e propria rete culturale di solidarietà.

In questi mesi di stop forzato si è provveduto a formalizzare il primo accordo e preparare il rilascio di questa card.

Perché l’arte fa davvero bene alla salute, e lo dice anche il Pascale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *