ARTE,  CINEMA,  TELEVISIONE

Nexo+: ecco come vedere gratis la vera “Netflix della Cultura” italiana

Dopo giorni di attesa il 10 marzo scorso ha debuttato Nexo+, piattaforma streaming a pagamento di Nexo Digital, nota casa di produzioni che per anni ha portato La Grande Arte al Cinema.

È possibile provare il servizio gratuitamente per 7 giorni, oppure abbonarsi, come per qualsiasi altra piattaforma streaming, 9.99€ al mese oppure 99.9€ l’anno (dodici mesi al costo di dieci), per ricevere a casa una vastissima offerta che va dall’arte al teatro passando per la musica e il cinema. Un mondo di documentari e contenuti che viene distribuito attraverso un’applicazione compatibile con smart tv, smartphone e tablet e, naturalmente, computer.

Non un algoritmo, ma una vera e propria redazione che, mese dopo mese, andrà a curare e definire le nicchie che vanno a comporre questo complesso mosaico di contenuti: 40 playlist tra cui “Le Signore delle Arti” dove gli spettatori troveranno content specifici che celebrano l’universo femminile: attrici, artiste, donne di cultura, tra cui Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600, la mostra ospitata a Palazzo Reale di Milano e attualmente fruibile soltanto on-line.

9 mondi, 4 canali dedicati, 40 playlist, 1500 ore di contenuti e 4 “costellazioni”, tra cui Feltrinelli Real Cinema, la speciale collana di libri + dvd del celebre editore, che va adesso ad arricchire il catalogo di documentari internazionali e titoli che interesse e premi hanno raccolto nei grandi festival. Dal 2017 Feltrinelli Real Cinema è diventato anche un brand di produzione cinematografica e televisiva, specializzato in documentari e factual realizzati in partnership con la miglior produzione indipendente italiana. Non poteva mancare la Scuola Holden, con le migliori produzioni teatrali e performance, tra cui le letture di Alessandro Baricco.

E se la Grande Arte, in questo momento di restrizioni e chiusure, non può ancora ritornare al cinema, ecco che abbiamo i migliori film su artisti, correnti e musei del mondo direttamente a portata di telecomando, insieme al cinema d’autore, la musica classica, le biografie, i concerti, la storia e molto molto altro.

Non posso non segnalare anche Agalma, il film documentario sul Museo Archeologico Nazionale di Napoli, presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 77. Scritto e diretto da Doriana Monaco, è narrato dalle voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni.

Se volete una anteprima gratuita del servizio, correte a registrarvi su nexoplus.it.

Una piattaforma che mette in seria difficoltà la cosiddetta “Netflix della Cultura”, ma anche la fruizione di canali monotematici satellitari come Sky Arte, al momento fruibile soltanto all’interno di un pacchetto di abbonamento più ampio, e che dovrebbe invece a questo punto riflettere su quanto il coronavirus abbia giocoforza cambiato anche il mondo dell’edutainment televisivo. Con Nexo+ è decisamente nata una nuova era per la cultura (televisiva) italiana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *