CINEMA,  LIBRI

Natalie Portman nel ruolo della Buy per “I Giorni dell’Abbandono”

La quadrilogia de L’Amica Geniale ha portato grande popolarità internazionale ad Elena Ferrante, misteriosa scrittrice che si nasconde dietro uno pseudonimo, i cui romanzi già vent’anni fa erano stati adattati più volte per il grande schermo.

Già nel 1995 infatti il regista Mario Martone aveva adattato per il cinema L’Amore Molesto con Anna Bonaiuto nei panni della protagonista, dall’omonimo romanzo del ’92.

Qualche anno più tardi è stato Roberto Faenza a dirigere Margherita Buy, era il 2005, nel film I Giorni dell’Abbandono, che l’ha vista protagonista in coppia con Luca Zingaretti.

Oggi, quello stesso romanzo, pubblicato negli Stati Uniti con il titolo The Days of Abandonment si appresta a ritornare in sala per un omonimo film con il Premio Oscar Natalie Portman, nei panni che furono della Buy, per la HBO Films.

Scritto e diretto da Maggie Betts e prodotto dalla stessa Portman, il film ruoterà attorno a Tess, una donna che ha messo da parte i propri sogni per dedicarsi completamente alla vita familiare, la cui vita sarà completamente sconvolta quando sarà improvvisamente abbandonata dal marito.

La pellicola vuole essere un viaggio nella psicologia di una donna in crisi, che si ritrova ad affrontare cosa ha significato e cosa significa essere mamma e moglie, indagando il concetto di identità femminile. Un tema di grande attualità e che ritorna prepotentemente nella nostra società, in un mondo dove le donne non hanno ancora pari diritti degli uomini e si ritrovano spesso a dover scegliere tra il sogno di avere una famiglia o una carriera.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *