Senza categoria

L’Ombra di Caravaggio: partono da Napoli le riprese del film di Michele Placido

Sono partite lo scorso 21 settembre a Napoli le riprese di L’Ombra di Caravaggio, pellicola con cui Michele Placido, dietro alla macchina da presa, vuole raccontare la travagliata vita dell’artista lombardo.

Nei panni del tormentato artista un quasi irriconoscibile Riccardo Scamarcio: capelli lunghi, occhi infossati, espressione tesa.

Una coproduzione francese che dà all’opera un respiro internazionale. Insieme a Scamarcio infatti ritroveremo Louis Garrel, interprete della misteriosa Ombra, la candidata all’Oscar e Golden Globe per Elle, Isabelle Huppert nelle vesti della marchesa Costanza Colonna, e Micaela Ramazzotti che interpreta Lena, modella e amante di Caravaggio, per la quale l’artista aveva gravemente ferito il notaio Mariano Pasqualone. È questo episodio che ne causerà una lunga fuga: prima per Genova nel 1605, a Napoli, a Malta e infine in Sicilia.

Una lunga fuga che non impedisce a Michelangelo Merisi, questo il vero nome dell’artista, di continuare a creare, a dipingere opere grandiose: da La Flagellazione di Cristo a le Sette Opere di Misericordia fino a culminare con Il Martirio di Sant’Orsola, ultima opera del Caravaggio, conservata nelle Gallerie d’Italia a Napoli.

Tanti i volti noti che partecipano a questo interessante progetto, da Vinicio Marchioni a Lolita Chammah, da Alessandro Haber a Moni Ovadia, da Lorenzo Lavia a Brenno Placido e infine, fra gli altri proprio il regista Michele nel ruolo del Cardinale Del Monte, uno dei più importanti committenti dell’artista.

Il film segna anche l’esordio cinematografico del rapper genovese Tedua, nel ruolo di Cecco che di Caravaggio è stato allievo, modello e, secondo alcuni critici, anche amante.

Tanti gli artisti pluripremiati che rendono questa pellicola ancora più interessante anche da un punto di vista squisitamente tecnico: da Tonino Zera per le scenografie a Carlo Poggioli per i costumi, da Michele D’Attanasio per la fotografia a Consuelo Catucci per il montaggio, mentre le musiche sono state affidate al gruppo Planetoid.

Il Caravaggio che intende portare in scena Placido è una rockstar ante litteram: bello e dannato, indipendente e trasgressivo, un vero e proprio genio in cui talento e follia dimorano fianco a fianco, regalandoci un personaggio straordinariamente contemporaneo e moderno.

Posso cominciare a svelarvi che le scene sono state girate in pieno centro storico a Napoli, tra la Chiesa delle Anime del Purgatorio ad Arco e la Galleria Borbonica.

Prodotto da Federica Vincenti, L’Ombra di Caravaggio è una produzione Goldenart Production con Rai Cinema. Una coproduzione italo francese che vede coinvolti Charlot, Le Pacte, Mact Production, in collaborazione con Film Commission Regione Campania e QMI.

Il film è realizzato con il contributo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo – Direzione Generale Cinema e audiovisivo e della Regione Lazio. Le vendite internazionali sono affidate a Wild Bunch International.

La pellicola uscirà in sala in Italia distribuito da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *