TELEVISIONE

L’Amica Geniale 3: “Storia di chi fugge e di chi resta” è già in lavorazione

Conclusasi con sette milioni di telespettatori, Storia del nuovo cognome, secondo capitolo televisivo tratto dall’omonimo romanzo della saga de L’Amica Geniale, è certo che avrà un seguito. Storia di chi fugge e di chi resta, è questo il terzo romanzo della saga letteraria di Elena Ferrante, da cui muoveranno i nuovi otto episodi dell’ormai attesa terza stagione.

Le riprese, stando a TV Sorrisi e Canzoni dovrebbero partire in autunno così da vederla sugli schermi proprio nell’autunno del 2021.

Gaia Girace e Margherita Mazzucco in Storia del nuovo cognome

Le ultime due puntate sono quelle che hanno proiettato i personaggi di Lila (Gaia Girace) e Lenù (Margherita Mazzucco) verso l’età adulta: conclusa l’università, Lenù è adesso una scrittrice esordiente colta e raffinata, fidanzata con un giovane rampollo torinese e ad un passo dal matrimonio; Lila, è adesso un’operaia in una fabbrica di salumi, e vive la sua vita in una casa modesta con l’amico Enzo, lontana dai fasti del Rione di quando era la Signora Carracci, con il suo piccolo Rinuccio, avuto dall’ormai flirt estivo con il grande amore (non corrisposto) della sua migliore amica, Nino Serratore.

La seconda stagione ha visto dietro alla macchina da presa ben due registi: Saverio Costanzo, già regista della prima serie, e Alice Rohrwacher, che ha invece diretto i due episodi girati a Ischia (QUI gli altri luoghi dove è stata girata)

Un successo costante, che ha ottenuto una media del 30% di share, e che ha spinto Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction, a fugare immediatamente ogni dubbio: la terza stagione è già in fase di scrittura.

La terza parte però è ambientata negli anni ’70, pertanto troveremo le ragazze cresciute. La stessa Gaia Girace, in un’intervista, si è lasciata sfuggire che probabilmente la rivedremo soltanto nei primi due episodi della terza stagione (così come presumibilmente anche Margherita). A questa notizia sono immediatamente partiti on-line i toto-nomi tra i fan della serie su quali attrici potranno ereditarne i volti.

Se per alcuni è certo che a interpretare Lenù potrebbe essere proprio Alba Rohrwacher, voce narrante sin dal primo episodio della prima stagione, e compagna nella vita dello stesso Costanzo, così come suggerisce TV Sorrisi e Canzoni, altri si chiedono invece chi potrebbe dare il volto alla verace Lila, e già i fan fanno i nomi di Serena Rossi (su tutte) e Valentina Lodovini.

Nel frattempo anche la seconda serie debutterà negli Stati Uniti, sul canale HBO, che ne è, insieme alla RAI, anche co-produttore, con il titolo internazionale di My Brilliant Friend – The Story of a New Name, che gli americani potranno vedere dal prossimo 16 marzo.

Story of a new name, trailer HBO

Per chi invece vuole rivedere tutta la serie in streaming c’è la piattaforma RaiPlay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *