MUSEI

Il Mibact porta i “Fumetti nei Musei” direttamente a casa

Avevo parlato del Palazzo Ducale di Mantova appena qualche giorno fa, nell’ambito delle iniziative dei musei online. Oggi un’altra iniziativa vede protagonista la celeberrima Camera degli Sposi, all’interno della nota dimora rinascimentale.

Il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, in questi giorni di quarantena per il coronavirus, ha varato il progetto #ioleggoacasa, portando l’iniziativa dei Fumetti nei Musei direttamente a casa degli italiani.

Grazie ad una collaborazione tra Coconino PressFandango e agli autori delle storie, ogni settimana sarà possibile leggere gratuitamente una parte dei 51 albi dedicati ai musei e ai Parchi archeologici del Paese, illustrati da alcuni dei migliori illustratori fumettisti italiani.

Da qualche anno infatti i musei italiani si raccontano ad un pubblico di giovanissimi anche attraverso il mondo dei balloon. Anche la Campania, e Napoli, hanno ceduto ormai da tempo al richiamo delle nuvolette: il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Parco Archeologico dei Campi Flegrei, grazie alla proficua collaborazione con la Scuola Italiana di Comix, hanno realizzato collane di fumetti dove i ragazzi possono leggere, conoscere e divertirsi con personaggi ed eroi che si muovono attraverso sale espositive e luoghi, imparando storie di uomini, miti, opere d’arte e di archeologia.

In un momento come questo in cui la scuola è fisicamente chiusa, i ragazzi potranno trovare on-line la versione digitale da sfogliare.

Primo numero on-line è il Ramarro nel giardino sospeso.

L’appuntamento è per ogni domenica, dove saranno pubblicati sei dei 51 albi, che saranno poi replicati singolarmente dal lunedì al sabato per dare modo ai musei di potersi attivare con le scuole, gli studenti e gli stessi fumettisti per integrarli con i propri percorsi didattici.

Per restare in contatto con questa grande rete, qui tutti i profili ufficiali di riferimento, supportati dai canali istituzionali di @mibact e @museitaliani e da tutta la rete composta da @fumettineimusei.

Questa iniziativa sarà poi ripresa dalle svariate piattaforme social come facebook, instagram e twitter, che potrete seguire con gli hashtag #iorestoacasa (ormai d’obbligo e immancabile) e #ioleggoacasa

Qui il link dove troverete i fumetti a partire dalle ore 11.30:

www.issu.com/coconinopress

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *