EVENTI E MOSTRE

Flash-mob fotografico del Mibact per celebrare i musei italiani sul web

In un momento in cui l’emergenza sanitaria per il coronavirus ci porta via anche le domeniche al museo gratuite, il Mibact lancia un flashmob. No, non preoccupatevi, non dovete cantare dal balcone. Si tratta di un’iniziativa social, per diffondere il proprio amore per l’arte e il supporto ai nostri musei italiani, in un momento in cui, doverosamente, sono costretti a restare chiusi.

Il Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo ha indetto per tutti gli igers italiani in un grande evento digitale su instagram, social deputato alla condivisione di foto e immagini. Gli igers italiani, ma anche fotografi professionisti o amatoriali, o semplici visitatori e appassionati sono chiamati a postare, con gli hashtag #artyouready e #emptymuseum, per l’intera giornata di oggi, domenica 29 marzo, foto realizzate all’interno dei nostri musei, parchi archeologici, biblioteche o archivi italiani, preferendo quelle prive di persone.

Immagini che prima ci apparivano inconsuete, adesso sembrano diventare la triste realtà: dalla Fontana di Trevi a Roma a Piazza Duomo a Milano, piazze e monumenti più noti d’Italia, appaiono insolitamente desolati, come parti di città fantasma. Adesso i musei diventano noti come #emptymuseum, e le loro immagini diventano drammaticamente attuali in questa triste pagina della storia mondiale. Ma le loro immagini ci servono a ricordare che l’immenso patrimonio artistico-culturale italiano, benché momentaneamente chiuso al pubblico, è più vivo che mai e rappresenta il cuore pulsante della nostra identità.

Cosa fare per prendervi parte?

Andate sui rullini fotografici dei vostri smartphone o scavate nei vostri archivi digitali, aprite cassetti e sfogliate album di vecchie foto per celebrare su instagram una giornata dedicata ai musei.

Luogo deputato per questo flashmob sarà instagram, per condividere sul web l’arte e la bellezza italiana e mostrarla al mondo intero. ArT you ready?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *