“Antonio Ligabue. Una vita d’artista”: visita virtuale alla mostra con Vittorio Sgarbi

Si intitola Antonio Ligabue. Una vita d’artista ed è la che fino al 5 aprile 2021 celebra l’artista naïf del XX secolo. Allestita a Palazzo dei Diamanti a Ferrara, la mostra vede la curatela di Marzio Dall’Acqua e Vittorio Sgarbi, con la supervisione di Augusto Agosta Tota. Organizzata da Fondazione Ferrara Arte e Fondazione Archivio Antonio Ligabue di Parma, ripercorre la vita di Ligabue: dalla nascita a Zurigo all’infanzia a Reggio Emilia, passando per i ricoveri negli ospedali psichiatrici. L’artista si rifugia così nella sua arte, nel suo mondo fatto di pennellate dense e colori vividi, di animali esotici e una fitta vegetazione che spesso li avvolge, ma anche di ruvidi autoritratti.

Un’arte fatta di pancia, la sua, di getto, una catarsi interiore che si esprime attraverso la sua arte: dipinti, sculture e disegni, alcuni mai esposti compongono le cento opere messe insieme per questa esposizione, che raccontano i temi centrali della sua ricerca artistica e personale. Dai paesaggi alle nature morte, dagli animali alle scene agresti.

Chiusa temporaneamente in ottemperanza all’ultimo DPCM del 3 novembre 2020, la mostra è oggi raccontata da un video con un commento di Vittorio Sgarbi, che porta il visitatore in una visita esclusiva.

Ecco il link:

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *